Lavori

Rifondazione Comunista: 1 2 Apri tutte
2005

La festa di Liberazione cambia veste.

Compito di Proforma è stato anche il rilancio delle feste nazionali di Rifondazione Comunista. Allora addio “Festa di Liberazione”, arriva “Liberafesta”, un nome più leggero, più coerente con quello che le feste di Rifondazione rappresentano da sempre: impegno politico, certamente, ma anche musica, gastronomia e spettacolo. Ma il nome non basta, un’immagine rinnovata ha bisogno anche di un nuovo visual ed ecco infatti il nuovo logo: una stella rossa che sembra lanciarsi in una danza liberatoria. Una campagna con un claim e un visual ispirati al tema centrale di ciascun appuntamento hanno poi fatto da traino alle feste di Rifondazione per l’estate 2005.

2005

Con Bertinotti il marketing virale approda in politica.

Con Bertinotti il marketing virale approda in politica.
Per le primarie dell’Unione Proforma consegna a Fausto Bertinotti un’arma di grande efficacia: un post-it giallo sul quale campeggia la scritta “voglio”. E’ uno strumento che istiga a riappropriarsi del diritto a volere e, distribuito in milioni di esemplari, si presta ad amplificare le urgenze degli Italiani. Ritroviamo i loro “voglio” in tutti gli strumenti realizzati da Proforma insieme all’area comunicazione di PRC: sul sito internet www.faustobertinotti.it (sito offline) , che raccoglie post-it virtuali, nelle voci dello spot radio, sulle affissioni e nello spot diretto da Alessandro Piva, che li ha filmati alla stazione Termini. Ad un mese dal lancio la campagna raccoglie un plebiscito di consensi: la stampa, da Pansa alla Mafai, ne è entusiasta e persino il Cavaliere l’ha lodata pubblicamente a Gubbio. Qualcuno dice di averlo visto scrivere su un post-it “voglio diventare comunista”. Stiamo verificando l’attendibilità della fonte.