CONDIVIDI:
3 Marzo 2020

One Love Manchester: raccolti 370mila dollari su Facebook

di Dino Amenduni

Dopo il gravissimo attentato alla Manchester Arena dello scorso 22 maggio, Ariana Grande ha sospeso il Dangerous Woman Tour per organizzare One Love Manchester, un evento messo in piedi in una sola settimana e finalizzato alla raccolta di fondi a sostegno delle vittime.

Così ieri, in un Old Trafford Cricket Ground completamente esaurito, Marcus Mumford, Take That, Robbie Williams, Justin Bieber, Coldplay, Katy Perry, Miley Cyrus, Pharrell Williams, Usher, Black Eyed Peas, Niall Horan, Liam Gallagher e la stessa Ariana Grande hanno voluto rispondere al terrore con la simbolica arma della musica.

L’evento One Love Manchester ha riscosso un grande successo sia in termini di partecipazione, sia in termini di donazioni: durante le tre ore di concerto sono stati raccolti più di 2,3 milioni di dollari. Di questi più di 370mila sono arrivati via Facebook, semplicemente combinando il live (lanciato sulla pagina della cantante statunitense) con uno dei bottoni di invito all’azione messi a disposizione dal colosso di Palo Alto.

CONDIVIDI: