Lavori

Capone: 1 2 Apri tutte
2012

Loredana Capone vince le primarie a Lecce.

Loredana Capone ci ha chiamato a due mesi dalle elezioni Primarie per il sindaco di Lecce. Dovevamo curare solo la strategia sui social media, poi abbiamo fatto anche tutto il resto. C’era poco tempo e un sondaggio che ci diceva che le possibilità di vittoria erano minime: 30 punti percentuali da recuperare. Noi abbiamo lavorato duro, la sua determinazione ha fatto il resto. Quasi 8000 leccesi sono andati a votare e Capone ha vinto con il 48%. Ora il centrosinistra guarda con fiducia alle amministrative di maggio e noi speriamo di potervi mandare un’altra news, con un altro successo, tra circa 100 giorni.

2009

La provincia di Lecce al voto.

Nel 2009 il centrosinistra candida alla presidenza della provincia di Lecce Loredana Capone. Fra difficili alleanze e salti della quaglia la situazione si rivela subito complicata. Con l’aiuto di Running, agenzia di comunicazione politica romana, Proforma disloca una sua cellula nel capoluogo salentino per agire più tempestivamente sul territorio. La campagna si articola in tre fasi: nella prima, il claim “ci sono”, presenta la candidata; nella seconda lo stesso claim passa alla terza persona plurale e presenta le migliori risorse del territorio; nella terza fase il claim diventa “ci siamo” coinvolgendo i salentini e annunciando l’imminenza del voto. Sul territorio agiscono i gruppi locali e si predispongono strumenti di dialogo fra il candidato e la gente. Internet e i social network completano il quadro. Ma nonostante i nostri sforzi la politica prende il sopravvento e il centrodestra vince con pochi voti di distacco: 51,1% contro 48,9%.