Lavori

FLC CGIL: 1 2 3 4 5 6 7 Apri tutte
2011

L’agenda 2011- 2012 di FLC-CGIL dedicata a Emilio Salgari.

Da bambini, durante le vacanze, pensare al diario del nuovo anno ci dava un piacere sottile e perverso. A giudicare dall’impegno che FLC-CGIL ha dedicato in questi mesi alla sua agenda, anche gli insegnanti d’estate sognano un diario bellissimo, l’agenda 2011-2012 infatti è già bella e pronta. Questa edizione è dedicata al centocinquantenario della nascita di Emilio Salgari: il suo pensiero è ancora attuale e lo spirito guerriero che anima Sandokan & co. ben si confà alla stagione di lotta che vivono oggi insegnanti & co.. Il concept grafico è di Proforma, firmano le illustrazioni Valentina Vitiello e Alberto Rebori.

2011

FLC ed FP manifestano a Roma per la dignità del lavoro pubblico.

Il servizio pubblico, umiliato e depredato da un piccolo ministro e da grandi manovre, vuole riprendersi la sua dignità. FLC CGIL ed FP CGIL, i sindacati che sostengono i lavoratori della conoscenza e della funzione pubblica, hanno indetto a Roma, per l’8 ottobre, una manifestazione nazionale. Tocca a Proforma sottolineare il concetto e richiamare all’adunata. Almeno noi siamo stati prodighi e, oltre alla campagna multi soggetto che già si vede sui muri capitolini, abbiamo anche concepito un sarcastico foglio di resistenza clandestina che troverete in piazza l’8 ottobre

2011

FLC per la giornata internazionale dello studente.

Il 17 novembre del 1939 nove studenti cecoslovacchi furono trucidati dai nazisti. Ogni anno in quella data tutto il mondo celebra la giornata internazionale dello studente e si confronta sui diritti di chi studia e di chi insegna. FLC quest’anno ha onorato la ricorrenza con un grande evento nella capitale e nelle più importanti piazze italiane. L’attenzione questa volta è stata puntata sulle ripercussioni dei tagli della riforma Gelmini sull’intero tessuto del sistema sociale. Per questo alla manifestazione abbiamo dato l’eloquente titolo di “Effetto Domino”.

2010

L’agenda di FLC-CGIL ricorda i 150 anni dell’Italia.

I 150 anni dell’unità d’Italia sono una ricorrenza da tenere a mente. Gli iscritti alla FLC-CGIL, la federazione dei lavoratori della conoscenza, possono prendere nota sulla “Conoscenda”, l’agenda che abbiamo pensato e realizzato con la preziosa collaborazione di Carlo Barbanente, talentuoso vignettista e insegnante di filosofia in cerca di cattedra. Chi meglio di un precario della scuola avrebbe potuto illustrare la condizione dell’Italia a 150 anni dalla sua unificazione?

2010

Proforma al II congresso FLC-CGIL.

Il congresso di FLC a S. Benedetto del Tronto ci ha dato una buona opportunità per valutare la versatilità dell’immagine coordinata che abbiamo realizzato per la Federazione Lavoratori della Conoscenza. Il logo, il visual pensato per l’occasione e il titolo del congresso sono stati declinati sugli allestimenti e sugli strumenti di comunicazione. Dal manifesto alla penna gadget, dal grande palco agli stendardi, tutti i materiali, perfino i grandi palloni gonfiati, hanno confermato la validità del nostro lavoro: “insindacabilmente”, direbbero gli amanti del calembour.

2009

Insieme ad FLC contro i tagli alla conoscenza.

I lavoratori della conoscenza col cervello ci sanno fare. Professori, ricercatori, insegnanti, sono in grado di tirarti fuori slogan come: “Silvio se hai i capelli è tutto merito della ricerca”. è stato un bell’impegno comunicare lo sciopero generale dell’11 dicembre senza sfigurare. Ma ce l’abbiamo fatta. Sul manifesto che invitava alla mobilitazione contro i tagli del governo un pugno fronteggiava le forbici della Gelmini. “Forbice perde”, il claim. Inequivocabile il riferimento alla morra cinese. Un bel pieghevole distribuito in piazza spiegava ai 180000 partecipanti i motivi della lotta.

2009

La nuova immagine di FLC-CGIL.

Con la nuova immagine di FLC-CGIL, il sindacato dei lavoratori della conoscenza, Proforma rende onore a una delle categorie professionali più umiliate nel panorama italiano. Dal restyling del logo prende spunto l’elaborazione di una immagine coordinata totalmente rinnovata. Puoi già vederne l’applicazione sugli annunci stampa e sulle locandine che promuovono “100 piazze per la conoscenza”. Arte, musica e lezioni all’aperto, dall’astrofisica ai cori dei bimbi. Per un pomeriggio intero nelle piazze d’Italia professori, insegnanti e ricercatori dimostrano quanto valgono per pretendere i diritti che meritano.