Lavori

Seven Cineplex: 1 Apri tutte
2004

Seven Cineplex.

La nostra campagna per l’apertura del cinema Seven racconta una passione vissuta in prima persona. Per contrastare la concorrenza di uno storico multisala, il primo e il più grande nella provincia di Bari, il sette-sale di Gioia del Colle ha puntato tutto sulla qualità e si è attrezzato con le apparecchiature più avanzate sulla piazza.
Ma per lanciare la nuova struttura non bastava dire che “Seven è dotato di una tecnologia avanzatissima”, dovevamo presentarlo come il cinema in cui un film è un’esperienza totale, di quelle che racconti agli amici.
Così abbiamo immaginato le dichiarazioni di chi è così coinvolto dall’esperienza Seven da credere di aver vissuto realmente nel film che ha appena visto.
Un lancio che si rispetti merita un teaser, così sui muri sono apparsi i primi manifesti della campagna multisoggetto che, com’è giusto, si limitavano ad incuriosire: “ho fatto a pugni con Brad”, “ho baciato Nicole”, “ho tamponato la vespa di Nanni”, “ho ballato con Liv”, “ho surfato con Keanu”, “ho sposato Uma”, “ho psicanalizzato Woody”.
Il riferimento a personaggi del cinema è chiaro, chi parla è qualcuno che ha vissuto davvero le storie che raccontano i film citati. Le affissioni che hanno seguito il teaser e gli spot radio invece parlavano chiaro: per vivere un film come un’esperienza reale devi vederlo a Seven. Ma non potevamo fermarci alla campagna di lancio, Seven ha coinvolto totalmente anche Proforma che ha realizzato anche il logo, l’insegna, la segnaletica interna e tutti i materiali promozionali del nuovo cinema.