Lavori

ActionAid
2017

ActionAid per il G7 di Taormina

Non c’è peggior premier di chi non vuol sentire.
Le organizzazioni internazionali che si occupano di diritti possono sbracciarsi quanto vogliono per far valere le loro ragioni, ma i grandi della Terra non sembrano dare loro ascolto.
Il G7 di Taormina era un’occasione troppo ghiotta per conquistare un po’ di visibilità e ActionAid, con le altre ONG della Coalizione Globale Contro la Povertà, non se l‘è lasciata sfuggire.
“Apri le orecchie” è il claim della campagna pensata per loro da Proforma, e le 7 orecchie più importanti del mondo sono le protagoniste indiscusse del visual. La casella della Francia ci ha dato qualche emozione in più. Abbiamo fatto le ore piccole per sapere con quale orecchio l’avremmo riempita. Alla fine ha vinto quello di Macron, sulla carta un orecchio più aperto di quello di Marine Le Pen. Ma non è detto. Staremo a vedere… e a sentire.