Tag

comunicazione politica: 1 2 3 4 5 Apri tutte
La Prof - 2017

La Prof. 2017 – bilancio della Seconda Edizione

L’esperimento di quest’anno, a La Prof, era piuttosto ambizioso. In tre giorni, ritagliando spazi tra una lezione e l’altra, i ragazzi dovevano mettere in piedi un talk show politico in diretta. Una redazione, guidata da Andrea Casadio di Piazza Pulita, doveva studiarne format, nome, conduzione, servizi, struttura, regia. E tre staff dovevano preparare i candidati (Salvini, Di Maio e Renzi) che si sarebbero scontrati durante il talk. Lo confessiamo, eravamo piuttosto pessimisti. E invece ne è venuta fuori una trasmissione godibilissima di un’ora e mezza, talmente realista da sembrare vera. Noi ci siamo molto divertiti e crediamo che l’esperienza sia stata davvero formativa. Eccovi un piccolo “best of” di Paziente Italia, il primo talk show politico inventato, realizzato e trasmesso dai ragazzi de La Prof 2. Buona visione.

La Prof - 2016

La Prof. 2016: bilancio della prima edizione

Conclusa la prima edizione della scuola di comunicazione politica di Proforma. Appuntamento al 2017
Dopo settimane di progettazione e organizzazione è finalmente arrivato il weekend de La Prof, la scuola di comunicazione politica di Proforma, terminata ieri.
L’incantevole cornice (multicitazione di Daniele Piombi) di Polignano a Mare ha ospitato 30 studenti e studentesse provenienti da tutta Italia, da Trieste a Palermo. Abbiamo ospitato le lezioni di alcuni di noi (Dino Amenduni, Andrea Camorrino, Giovanni Sasso e Peppe Allegretta) e di due esperti esterni, il professor Edoardo Novelli e Livia Iacolare. Abbiamo inoltre organizzato un evento pubblico, in Piazza San Bendetto, con Maria Elena Boschi e Gianrico Carofiglio sulle sfide e le difficoltà della comunicazione politica contemporanea.
Abbiamo trascorso tre giornate molto intense, piene di lezioni, domande, confronti, di esercitazioni attorno al tema di questa prima edizione: la comunicazione della complessità in politica, tema scelto mesi fa ma mai così attuale.
Cinque gruppi di lavoro si sono confrontati su una simulazione di ballottaggio nel comune immaginario (ma non troppo) di Polignopoli, con tanto di imprevisti, cambi di strategia, aggiornamenti notturni e lavori di gruppo a colazione.
Torniamo a lavorare portando con noi l’entusiasmo trasmesso dai trenta partecipanti di quest’anno, bravi e motivati. A loro e alla loro energia dedichiamo una decisione presa a caldo, e non per questo meno consapevole: ci sarà una seconda edizione de La Prof nel 2017.
Di questo vi parleremo più avanti, così come dei materiali didattici della tre giorni, che saranno pubblicati sul blog di Proforma appena possibile.

Decaro Sindaco - 2014

Buona la terza.

Il centrosinistra e Proforma vincono a Bari per la terza volta consecutiva
Dal selfie-manifesto al tormentone «Chiama Decaro» (lo spot di Pippo Mezzapesa con più di 90.000 visualizzazioni online), dal corteo arancione con banda e musica dai balconi, alle 64 slide del programma. Una campagna colorata e sorridente per il nuovo sindaco di Bari, vincente al secondo turno con il 65% dei consensi. Un’avventura intensa come solo la campagna elettorale della propria città può essere. Firmata da Proforma e da Promostudio, ma soprattutto dai fantastici ragazzi del DeClub, il comitato elettorale under 30 del neo-sindaco. Dopo i due mandati di Michele Emiliano, ora tocca ad Antonio Decaro. Auguri Antonio. Auguri Bari.

Lavori - 2014

L’Europa cambia verso, Proforma e le europee 2014.

Oggi siamo felici, felici come raramente ci è successo.

Abbiamo partecipato con la nostra creatività alla campagna del PD Nazionale, con i manifesti di #celochieditu e lo spot video, curato da Gianni Troilo e Graziano Conversano. Il PD ha ottenuto il 40.8%, eleggerà 31 parlamentari europei ed è il partito che, in Europa, ha ottenuto il maggior numero di voti in assoluto: 11.203.231, oltre 2 milioni più della CDU di Angela Merkel in Germania.

Abbiamo lavorato alle campagne di Cecile Kyenge e Paolo De Castro, candidati del PD al parlamento europeo nella circoscrizione Nord-Est (Emilia-Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige): quasi 93mila voti per la Kyenge, oltre 84mila per De Castro: eletti entrambi.

Abbiamo collaborato anche con Pina Picierno, aiutandola a scegliere il suo motto per queste europee: “È il Sud, bellezza”: 224mla voti di preferenza ed elezione assicurata nella circoscrizione meridionale.

Ieri, nella politica italiana è successo qualcosa di storico, e siamo felici di aver partecipato a questo risultato.

Lavori - 2014

Livorno punto e a capo: Marco Ruggeri vince le Primarie.

Proforma è stata chiamata a dare il suo contributo nella città dov’è nato il Partito Comunista Italiano (siete i soliti, direbbe qualcuno). Marco Ruggeri, 39 anni, del PD, capogruppo in Regione Toscana, ha accettato la sfida di candidarsi sindaco nella sua città passando per le Primarie (questa sì che è una novità, almeno per Livorno). In una città da sempre guidata dalla sinistra, c’è bisogno in ogni caso di un cambiamento netto. Da qui il suo slogan: “Punto e a capo”. Il risultato lascia poco spazio alle interpretazioni: Ruggeri ha sconfitto i suoi tre avversari con il 76.5% dei voti. Adesso viene il bello: si torna subito al lavoro in vista delle Amministrative del 25 maggio.